Un giorno senza Tel – pOperina musicale 23 maggio

Un giorno senza Tel 

raggi cosmici & cosmici viaggi

Teatro Bocheteatro via Trieste, 48 – Nuoro, 23 maggio –   ore 20.00

pOperina musicale – libretto di Alessandra Berardi Arrigoni – Musiche di Enrico Miaroma – Direzione Franca Floris

La XXXIII stagione concertistica dell’Ente Musicale di Nuoro prosegue con un nuovo ed originale spettacolo. “Un giorno senza Tel”, commissione dell’Ente a due grandi autori: Alessandra Berardi Arrigoni per il libretto ed Enrico Miaroma per le musiche, la direzione di Franca Floris ed il coro di voci bianche dell’Istituto Piero Borrotzu, uno dei più apprezzati e premiati in ambito nazionale.

Cos’è una pOperina musicale?

Un giorno senza Tel locandina pOperina

“Un giorno senza tel (raggi cosmici & comici viaggi)” è la pOperina musicale originale “per ragazzi e con ragazzi”, rivolta a un pubblico di tutte le età, commissionata e prodotta dall’Ente Musicale di Nuoro, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo n. 2 “Piero Borrotzu”, e con la direzione corale e registica di Franca Floris. Le repliche mattutine e quella pomeridiana di mercoledì 22 sono riservati ai pubblici delle scuole, mentre è aperta a tutti la replica serale di giovedì 23 alle ore 20.

L’autrice del libretto, la poetessa e umorista nuorese Alessandra Berardi Arrigoni, e l’autore delle musiche, il compositore e direttore trentino Enrico Miaroma, hanno inventato il termine “pOperina” per definire questa loro prima collaborazione: terza via tra operina musicale classica e musical. “Cosa succede” – spiegano nel programma di sala – “quando un compositore innamorato delle operine di Benjamin Britten incontra una scrittrice che adora i musical di Stephen Sondheim? Beh… nasce un’operina pop: una pOperina. Sentirete dialoghi senza recitativi, e parti cantate che somigliano più a canzoni che ad arie”.  In scena, il Coro di Voci Bianche “Piero Borrotzu” dell’Istituto Comprensivo n. 2 diretto da Franca Floris, sedici ragazzi e ragazze dell’Istituto come attori protagonisti, e i musicisti Valentina Fiore al clarinetto, Marta Ibba alle percussioni, Luigi Pinna al flauto, Jacopo Tore al pianoforte. Da alcuni mesi, l’Istituto si è trasformato in una fucina di prove di recitazione, canto e musica, all’insegna dell’impegno e dell’entusiasmo; e in un laboratorio di scenotecnica, dove altri ragazzi hanno lavorato per produrre le scenografie e i costumi (coordinati dalle insegnanti Serafina Fancello e Barbara Flore, mentre Antonietta Mura ha curato le coreografie). Miaroma è un habitué delle operine musicali nuoresi: sue le musiche per la prima produzione, e sue per la seconda, “Il gatto con gli stivali” di cui è stato anche  autore del libretto. Primo libretto per Berardi Arrigoni, vicina al mondo delle parole in musica come paroliera, per oltre un decennio, del programma L’albero azzurro, e per le collaborazioni con diversi compositori, tra cui le molte produzioni teatrali con Battista Giordano. Autori, direttrice e produttore non svelano la trama, ma forniscono qualche indizio: “Lo spettacoloè una piccola Babele ironica, punteggiata da canzoni intime o vivaci, e da linguaggi divertenti e variegati, compresa un’audace riscostruzione preistorica locale… Va in scena il mondo degli adolescenti, con le amicizie assolute, i primi innamoramenti… Accadimenti imprevisti trasportano i protagonisti in mondi e situazioni impensabili, che fanno scattare la complicità e le qualità uniche di ognuno di loro. Il tutto condito da un suggerimento fra le righe: è la curiosità il vero motore della conoscenza, alla portata di tutti noi, non appena siamo disposti ad uscire dai soliti sche(r)mi”. I giovani attori e attrici da ammirare e da applaudire, insieme al Coro e ai musicisti, sono: Teresa Colomo, Flavia Corda, Veronica Cugusi, Benedetta Deiana, Francesca Dessanai, Alessia Devoto, Giulia Dolfi, Carmen Farris, Eleonora  Ferrari, Laura Floris, Elena Aluna Fois, Samuele Leo, Asia Aurora Lisei, Giovanna Teresa Manca, Carla Marras, Giulia Mura.

PREVENDITA spettacolo del 23 maggio: CTS di Nuoro (ExMè, Piazza Mameli 1) –  www.ciaotickets.com – ° Bocheteatroeatro: dalle 18.30 del 23 maggio. / PRENOTAZIONI spettacoli del 22 maggio riservati alle Scuole e altre informazioni: tel. 0784.36156 – email: info@entemusicalenuoro.it

ALESSANDRA BERARDI ARRIGONI – Libretto Nuorese, 59 anni, vive a Bologna. Si dedica alla traduzione, e in seguito alla scrittura poetica, umoristica, teatrale, pubblicitaria, per bambini, televisiva per l’infanzia, e alla didattica della poesia. Nel 1990 fonda con i poeti comici Marco Ardemagni, Gianni Micheloni e Antonio Pezzinga il gruppo Bufala Cosmica, con cui pubblica il libro Rime tempestose(Sperling & Kupfer 1992). Selezionata nel 1990 dal festival Riso Rosa, crea con quell’etichetta gli spettacoli Musa & Getta, Onirica Ironica, Riso Nero… Partecipa a festival comici e poetici. Le sue poesie sono edite in antologie della poesia italiana contemporanea. Con Daniela Rossi, direttrice di Riso Rosa, crea un concorso della poesia ironica femminile che sfocia nel libro Ragazze, non fate versi!(Zona 1999). Tiene corsi di scritura ludico-poetica. Partecipa ai progetti dell’Opificio di Letteratura Potenziale. Collabora con il compositore Emilio Galante al suo CD Doppio sogno(Scatola Sonora 1997), e con il compositore Battista Giordano, con cui scrive e mette in scena lo spettacolo comico Taglie forti(con la cantante Serena Caporale), gli spettacoli per bambini Chi ha inventato l’inventore?(con Serena Caporale) e Il re l’ha fatta grossa, e il progetto Due sogni di versi. Dal 2002 al 2013 è coautrice del programma RAI L’albero azzurro. Pubblica i libri umoristiciCogli l’ottimo (Perdisa 2007), Ex voto (d’if 2007) e i libri per bambini Patate su Marte(d’if 2002), C’era una voce(Topipittori 2012), Poesie naturali(Topipittori 2018), El Ratón Nodormilón(Combel 2019).

ENRICO MIAROMA – Musiche Nato a Trento, si è diplomato in Pianoforte, Musica Corale e Direzione di Coro, Didattica della Musica, Composizione. Ha inoltre studiato con Franco Donatoni, Salvatore Sciarrino ed Ennio Morricone presso l’Accademia Chigiana di Siena, la Fondazione Romanini di Brescia e il Festival delle Nazioni di Città di Castello, ottenendo borse di studio come miglior allievo. Insegna Elementi di Composizione presso il conservatorio di Trento. Attivo come pianista e come direttore di coro, ha tenuto circa 900 concerti in tutta Europa, in Ukraina e nella Repubblica Cinese di Taiwan. Numerose sue composizioni corali sono state eseguite da alcuni tra i più importanti cori al mondo, e pubblicate da Edizioni Sulasol, Edizioni Carrara, A Coeur Joie, Pro Musica Studium, Edizioni Musicali Europee, Edizioni Federazione Cori del Trentino, Choraliter, Tourdion, Ut Orpheus, e Bo Ejeby Forlag (Goteborg). Come direttore di coro ha vinto numerosi concorsi nazionali (Quartiano, Vittorio Veneto, Arezzo, Trento) e internazionali (Riva del Garda), con cori misti, cori di voci bianche, cori maschili. È direttore artistico del Concorso Nazionale e Internazionale Corale di Voci Bianche “Il Garda in Coro” di Malcesine, dell’Associazione Culturale EdizioniCorali.it, del Concorso Nazionale per Cori Maschili “Luigi Pigarelli” di Arco, e del Concorso Internazionale Corale di Riva del Garda. È componente del Comitato Tecnico Artistico della Federazione Cori del Trentino. Attualmente è direttore del Coro di Voci Bianche “Garda Trentino”.

FRANCA FLORIS – Direzione Ha iniziato gli studi musicali presso l’Istituto Musicale “Giuseppe Verdi” di Alghero, città nella quale è nata. Diplomata in Canto Artistico presso il Conservatorio di Musica “Luigi Canepa” di Sassari, ha studiato Composizione e Direzione di Coro, tra gli altri, con Jurgen Jurgens; Canto Gregoriano con Luigi Agustoni, Nino Albarosa, Guido Milanese, Johannes Bergman Goeschl.Determinante per la formazione da direttore di coro l’incontro e l’assidua collaborazione con il compianto Maestro vicentino Piergiorgio Righele. Ha fondato e dirige il “Complesso Vocale di Nuoro” (formazione mista, femminile, maschile, madrigalistica, giovanile, denominata “Insulae Ichnussae Juvene Voces”) con il quale svolge un’intensa attività artistica in Italia e all’estero, e alla cui guida ha ottenuto premi in concorsi nazionali e internazionali, in tutte le formazioni e categorie per le quali il coro si è presentato: coro misto; maschile; femminile; gruppo madrigalistico; polifonia antica; repertorio madrigalistico; repertorio romantico; repertorio contemporaneo; canto popolare. Vive a Nuoro. Insegna Educazione Musicale presso l’Istituto Comprensivo n° 2 “Piero Borrotzu” ed è direttore del Coro di Voci Bianche dello stesso. È chiamata da enti e associazioni nazionali e internazionali a tenere corsi di vocalità, direzione e interpretazione corale; e a far parte di giurie nazionali e internazionali in concorsi corali e di composizione corale. Attualmente fa parte della Commissione artistica della FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana delle Associazioni Regionali Corali).

Coro di Voci Bianche “Piero Borrotzu” dell’Istituto Comprensivo n. 2 di Nuoro diretto da Franca Floris

Il coro, formato da alunni di tutte le classi, svolge un’intensa attività, in proprio e in collaborazione con l’orchestra dell’Istituto. È stato coro-laboratorio in importanti seminari di studio per direttori di coro. Felici le collaborazioni nuoresi con l’Ente Musicale, la Scuola Civica di Musica “Antonietta Chironi”, il CESP, per la realizzazione di opere musicali/teatrali per ragazzi: Brundibar di Hans Krása, 2014; Cinderelladi Peter Maxwell Davies, 2015; Il gatto con gli stivali di Enrico Miaroma, 2017; Scherzodi Felix Resch, 2017. Consegue prestigiosi riconoscimenti: terzo premio al Concorso Corale Nazionale per Cori di Voci Bianche, Vittorio Veneto 2003; terzo premio al Concorso Corale Nazionale per Cori di Voci Bianche, Malcesine 2007; primo premio al XVI Concorso Nazionale per Cori Scolastici dell’AGC, Verona 2015; primo premio assoluto con votazione 100/100del Concorso Musicale Internazionale “Suoniamo insieme”, VII Edizione, Sant’Andrea Frius 2016; primo premio assoluto (100/100) della quarta edizione del Concorso Musicale Kellarius, Selargius 2019.

 

Autore dell'articolo: entemusicaledinuoro