Concerto per il Prof. Giovanni Antonio Sulas con Valentina Satta e Jacopo Tore 16 maggio

Valentina Satta, soprano  Jacopo Tore, pianoforte 

Concerto in onore di Giovanni Antonio Sulas

Museo del Costume – Nuoro 16 maggio – ore 19.00

La Fondazione Giovanni Antonio Sulas e l’Ente Musicale di Nuoro presentano il concerto in onore di Giovanni Antonio Sulas. Protagonisti il soprano Valentina Satta e il pianista Jacopo Tore.
Valentina Satta e Jacopo Tore sono stati beneficiari negli scorsi anni di una borsa di studio della Fondazione Sulas, che ha contribuito al loro percorso di studio e alta formazione.
Il concerto si svolge nella terrazza belvedere del museo del costume, al termine del percorso della mostra sul prof. Sulas, in corso in questi giorni. Ingresso gratuito

Jacopo Tore
Jacopo Tore

Jacopo Tore nasce a Nuoro il 2 Luglio del 1990. All’età di 7 anni frequenta il corso di propedeutica musicale presso la scuola civica di Nuoro, due anni dopo comincia lo studio del pianoforte sotto la guida del Maestro Andrea Ivaldi che lo accompagnerà per tutto il percorso di studi.  A dodici anni partecipa al suo primo seminario Jazz di Nuoro vincendo la borsa di studio; un anno più tardi partecipa al concorso musicale “Sulle orme di Mozart” vincendo il primo premio nella sua categoria; nei tre anni successivi partecipa al concorso musicale “Monte acuto” ottenendo un premio come primo, secondo (unico) e terzo classificato nella sua categoria. Nell’a.a. 2008-9 si diploma presso l’istituto magistrale a indirizzo musicale “Sebastiano Satta” di Nuoro, studiando come primo strumento canto (lirico); contemporaneamente frequenta i seminari Jazz estivi e invernali seguendo lezioni e masterclass sostenute dai musicisti: Roberto Cipelli, Uri Caine, Stefano Bollani, John Abercrombie, Butch Morris, David Linx, Airto Moreira, Sheila Jordan. Negli anni successivi partecipa a svariate masterclass di musica classica con i Maestri: Frederic Rzewski, Anna Revel, Maurizio Baglini, Enrico Stellini, Ricardo Zanón, Johanna Knauf, Roberto Cappello.  A Sassari, con la corale Canepa, canta come corista per le stagioni operistiche allestite nel “Nuovo Teatro Verdi” di Sassari, partecipa ai festival Calagonone Jazz, San Teodoro Jazz, Jazz Alguer con diverse formazioni collabora come pianista per spettacoli e concerti di ogni genere e organico, componendo e interpretando svariate correnti artistiche. Brevetta un nuovo gioco di logica musicale chiamato Musiku Si è laureato e specializzato col massimo dei voti nel conservatorio musicale “Luigi Canepa” di Sassari.  Attualmente è attivo come concertista, insegnante e compositore.

Valentina Satta
Valentina Satta

Valentina Satta, nuorese, inizia nel 2006 i suoi studi musicali alla Scuola Civica di Nuoro con Paola Puggioni e si è diplomata in Canto Lirico al Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari con la M°Maria Mastino. Nel febbraio 2018 ha conseguito, con il massimo dei voti, la laurea magistrale di canto barocco presso il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena, sotto la guida del soprano Roberta Invernizzi, una delle più grandi cantanti del panorama mondiale.  Segue Masterclass e Corsi di perfezionamento con diversi Maestri tra i più esperti sull’interpretazione della musica rinascimentale-barocca. Tra questi: Johanna Kanuf, Filippo Maria Bressan, Gloria Banditelli, Alessandro Carmignani, Marco Berrini, Peter Neumann, Roberta Invernizzi, Franco Pavan, Fabio Biondi, Rinaldo Alessandrini, Sara Mingardo, Paolo Da Col, Gemma Bertagnolli. Collabora con diverse formazioni cameristiche con le quali svolge una ricca attività concertistica: Baroque Ensemble, Ichnos Ensemble, Dolci Accenti, Artemisia Gentileschi, Musici Malatestiani, Harmonicus Concentus, Ensemble Sezione Aurea, I Musicali Affetti e con la Superba Chamber Orchestra. Partecipa ai festival e rassegne concertistiche di: Ente Musicale di Nuoro, Cesena, Forlì, Faenza, San Marino, Urbino, Roma, Montecompatri, Vicenza, Chiavari. Nel luglio 2016 è vincitrice del II premio del concorso internazionale “Fatima Terzo”  esibendosi come solista nell’ottobre 2016 nei tre concerti organizzati dallAss.Spazio e Musica con l’ensemble “i Musicali Affetti” diretti dal Maestro Fabio Missaggia, per il Festival “Grandezze e Meraviglie” a Vignola nella Sala dei Contrari a Ferrara nel Teatro Comunale,e per il Festival di musica antica “Spazio e Musica” alTeatro Olimpico di Vicenza. Nel luglio 2017 esegue il ruolo di Proserpina nell’Opera “Orfeo” di Monteverdi allestita per la stagione concertistica del 49°Festival Internazionale di Musica Antica di Urbino sotto la direzione del M°Rinaldo Alessandrini. Nell’aprile 2019 interpreta in qualità di soprano il ruolo di Pace nella “Cantata a tre voci sopra la nascita della Beata Vergine scritta dal compositore Felice Doria”, per la prima esecuzione mondiale in tempi moderni.

Autore dell'articolo: entemusicaledinuoro