Complesso Vocale di Nuoro – Franco Pavan – 13 maggio – Nuoro Baroque festival

STAGIONE CONCERTISTICA 2018 ENTE MUSICALE DI NUORO

Franco Pavan col Complesso Vocale di Nuoro diretto da Franca Floris

NUORO BAROQUE FESTIVAL

La stagione concertistica dell’Ente Musicale di Nuoro prosegue col concerto conclusivo della masterclass sulla prassi del basso continuo con Franco Pavan ed  il Complesso Vocale di Nuoro diretto da Franca Floris il 13 maggio a Nuoro 

Il 13 maggio alle 20.00 antica Chiesa delle Grazie a Nuoro – INGRESSO GRATUITO

Secondo appuntamento per il Nuoro Baroque Festival, col Concerto conclusivo della Masterclass sulla prassi del basso continuo con Franco Pavan ed il Complesso Vocale di Nuoro diretto da Franca Floris. In scena anche i partecipanti alla masterclass.

La masterclass tenuta da Franco Pavan è stata incentrata sullo studio di quattro partiture corali di Monteverdi, individuate nelle “Litanie della Beata Vergine” pubblicate postume nel 1650, nel “Nisi Dominus” a sei, nel “Laudate Dominum terzo” e nel “Confitebor terzo alla francese”. Nel corso degli incontri si è approfondito l’interesse di Monteverdi nei confronti del rapporto fra testo e musica, nato dapprima nel suo percorso di compositore di musica profana e in seguito utilizzato anche nell’ambito sacro. Lo stile concertato che ne derivò, pensato come alternanza tra soli e tutti, e non necessariamente dato dalla presenza di strumenti, fu poi adottato su larga scala da gran parte dei compositori contemporanei e successivi. Lo studio del basso continuo, riguardante la sensibilità contrappuntistica ma anche l’articolazione e il servizio da svolgere nei confronti delle parti vocali, è infatti di fondamentale importanza per la corretta interpretazione e realizzazione della musica di questo periodo.

IL COMPLESSO VOCALE DI NUORO

Fondato nel 1984, il „Complesso Vocale di Nuoro” affronta un repertorio corale vasto e diversificato, spaziante dalla monodia gregoriana alla polifonia contemporanea, nello spirito di un costante approfondimento della vocalità, dell’ interpretazione e della prassi esecutiva caratteristiche di ciascuna epoca. Svolge intensa attività concertistica in ambito nazionale ed internazionale proponendo programmi monografici incentrati su autori (G.P. da Palestrina; A.Banchieri; A. e G.Gabrieli; C.Monteverdi; J.S.Bach; F.Mendelssohn Bartoldi; J.Brahms; F.Poulenc; A.Paert), temi (L’Amore, Le Stagioni, Gli Animali, Donne e Madonne, La Vita e la Morte, Terra e Cielo, La Passione e Morte di Cristo, il Natale) o particolari aspetti della letteratura corale (Il Canto Gregoriano, Il Mottetto, I Cori Battenti/Spezzati, Il Lied, La Chanson, Il Madrigale, La Letteratura Corale Romantica con accompagnamento di pianoforte, La letteratura corale Romantica Sacra a cappella e con accompagnamento di organo, Il Coro Femminile nella letteratura dal Rinascimento ad oggi, Il Repertorio per Coro Maschile dal Canto Gregoriano ad oggi, La Musica Popolare Sarda per coro di estrazione colta, La Letteratura Corale Contemporanea. Complesso Vocale di NuoroÈ spesso ospitato in rassegne, festival, stagioni musicali in Italia ed all’estero ed ha conseguito premi in concorsi nazionali ed internazionali in tutte le categorie nelle quali si è presentato: coro misto, femminile, maschile, gruppi vocali solistici e nei diversi generi corali affrontati: musica antica, repertorio madrigalistico, musica romantica, contemporanea, canto popolare. Si avvale di prestigiose formazioni strumentali ed istituzioni musicali nazionali per l’allestimento di opere del periodo rinascimentale, barocco e classico; particolarmente attiva e produttiva la collaborazione con il Bizzarria Ensemble del dipartimento di musica antica del conservatorio „G.P. da Palestrina“ di Cagliari e con l’Ente Musicale di Nuoro. Il Complesso Vocale di Nuoro ha rivolto sempre particolare attenzione anche alla didattica corale giovanile e per voci bianche; all’interno del gruppo è attiva una sezione giovanile denominata Insulae Ichnussae Juvenes Voces

FRANCA FLORIS, direzione

Ha iniziato gli studi musicali presso l‘Istituto Musicale „G.Verdi“ di Alghero, città nella quale è nata. Diplomata in Canto Artistico presso il Conservatorio di Musica „L.Canepa” di Sassari, ha studiato Composizione e Direzione di Coro, tra gli altri, con J.Jurgens; Canto Gregoriano con: L.Agustoni, A.Albarosa, G.Milanese, J.B.Goeschl. Determinante per la formazione da direttore di coro l’incontro e l’assidua collaborazione con il compianto Maestro vicentino Piergiorgio Righele.

Franca floris

Ha fondato e dirige il „Complesso Vocale di Nuoro” (formazione mista, femminile, maschile, madrigalistica, giovanile) coro con il quale svolge intensa attività artistica in Italia e all’estero. Insegna Educazione Musicale presso l’Istituto Comprensivo n° 2 „P. Borrotzu” di Nuoro ed è direttore del Coro di Voci Bianche della stessa scuola. Dirige la sezione giovanile del CVN denominata „Insulae Ichnussae Juvenes Voces”.
È chiamata da enti ed associazioni nazionali ed internazionali a tenere corsi di vocalità, direzione ed interpretazione corale ed a far parte di giurie in concorsi corali e di composizione corale nazionali ed internazionali.

FRANCO PAVAN

Franco Pavan è un liutista e tiorbista italiano. Laureato con lode sia in liuto che in musicologia a Milano, ha lavorato come musicista professionista con i più importanti ensembles italiani di musica antica come: Concerto Italiano, Accordone, La Cappella della Pietà dei Turchini, La Risonanza, La Venexiana e con i Trinity Baroque di Londra.

Ha suonato con direttori come Rinaldo Alessandrini, Fabio Bonizzoni, Antonio Florio, Enrico Gatti, Alessandro Ciccolini, Claudio Cavina. Ha suonato nelle più importanti sale da concerto in Europa: Konzerthaus, Berlin; Konzerthaus, Wien; Musikverein, Wien; Cité de la Musique, Paris; Auditorio Nacional, Madrid. Nel resto del mondo: Teatro Colon, Buenos Aires; Toppan Hall, Tokyo come pure in Uruguay, Cile, Messico, Colombia, Brasile, Cina, Egitto, Marocco. Ha registrato oltre 50 CDs (con le etichette Glossa, Opus 111, Emi, Virgin, Cyprès, Alpha, Arcana, Naïve) e ha vinto importanti premi come Gramophon Award, Diapason d’Or, Premio Vivaldi della Fondazione Cini, Venezia. Ha registrato per tutte le stazioni radio europee e per le televisioni italiana, giapponese, francese, tedesca, cinese, spagnola. La sua registrazione in solo “Le Mouton Fabuleux” è vincitrice del “Premio del Disco Amadeus 2009”. Nel 2012 ha iniziato una nuova collaborazione in duo con la flautista Dorothee Oberlinger e ha fondato l’ Ensemble Laboratorio’600, il cui primo Cd, Siciliane – The Songs of an Island, per l’etichetta Glossa è stato edito nel 2013. Insegna liuto al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” a Verona. Nel 2014 ha ricevuto il titolo di Cultore della Materia di Storia della Musica all’Università di Padova. Come musicologo ha scritto articoli sulla storia del liuto e la musica del primo diciassettesimo secolo, con un importante articolo su nuovi documenti su Claudio Monteverdi e Carlo Gesualdo. 

L’Ente Musicale di Nuoro ringrazia per la cortese collaborazione Stefano Tore, la Parrocchia della N.S. delle Grazie di Nuoro ed il Comitato Sant’Isidoro.

 

Autore dell'articolo: entemusicaledinuoro