Masterclass sulla pratica del basso continuo

L‘ENTE MUSICALE DI NUORO e IL COMPLESSO VOCALE DI NUORO presentano

MASTERCLASS SULLA MUSICA BAROCCA  – “La pratica del basso continuo” 

con FRANCO PAVAN 

a Nuoro, dal 10 al 13 maggio 2018

La Masterclass sulla pratica del basso continuo è aperta a: musicisti, anche non professionisti e in formazione, studenti di conservatori, licei musicali, scuole di musica. 

masterclass sulla pratica del basso continuo

Lo studio di quattro partiture corali di Monteverdi, individuate nelle “Litanie della Beata Vergine” pubblicate postume nel 1650, nel “Nisi Dominus” a sei, nel “Laudate Dominum terzo” e nel “Confitebor terzo alla francese”, può permettere di individuare alcuni dei problemi e degli snodi fondamentali dello stile del compositore di Cremona. Nel corso degli incontri sarà dunque possibile approfondire l’interesse di Monteverdi nei confronti del rapporto fra testo e musica, nato dapprima nel suo percorso di compositore di musica profana e in seguito utilizzato anche nell’ambito sacro. Lo stile concertato che ne derivò, pensato come alternanza tra soli e tutti, e non necessariamente dato dalla presenza di strumenti, fu poi adottato su larga scala da gran parte dei compositori contemporanei e successivi. Lo studio del basso continuo, riguardante la sensibilità contrappuntistica ma anche l’articolazione e il servizio da svolgere nei confronti delle parti vocali, è infatti di fondamentale importanza per la corretta interpretazione e realizzazione della musica di questo periodo.
I cantanti iscritti possono proporre al docente di lavorare anche su brani a voce sola o duetti tratti dal repertorio sacro e/o profano di Claudio Monteverdi.
La scadenza per le iscrizioni è fissata al 15 aprile per gli allievi effettivi, al 5 maggio per gli uditori.

 

La scadenza per le iscrizioni è fissata al 15 aprile per gli allievi effettivi, al 5 maggio per gli uditori. 

Saranno ammessi non più di 15 allievi effettivi, che saranno selezionati dal docente in base al curriculum artistico/professionale 

Non è prevista alcuna limitazione al numero di uditori.

Sarà presente Il Complesso Vocale di Nuoro in qualità di coro laboratorio 

Il 13 maggio, al termine della masterclass, è previsto il concerto finale degli allievi

La quota di frequenza per gli allievi effettivi è di € 100.

La quota di frequenza per gli allievi uditori è di € 20.

Alle quote di frequenza va aggiunta la quota d’iscrizione di € 50, non rimborsabile in caso di rinuncia. (la quota di frequenza verrà restituita agli allievi non ammessi come allievi effettivi, qualora rinuncino a frequentare la masterclass come uditori)

Agli allievi effettivi verrà data conferma dell’iscrizione entro il 25 aprile.

Il versamento va effettuato con bonifico bancario presso Banca Prossima (codice IBAN: IT72I0335901600100000067443), indicando nella causale la dicitura: “Iscrizione Masterclass basso continuo 2018”.

In alternativa, sul c/c postale n. 10307080 intestato a: Ente Musicale di Nuoro Via Convento, 8 – 08100 Nuoro.

La scheda debitamente compilata e la ricevuta del versamento dovranno pervenire presso l’Ente Musicale di Nuoro – Via Convento, 8 – 08100 Nuoro o all’indirizzo di posta elettronica: info@entemusicalenuoro.it

Il luogo di svolgimento della Masterclass è la sede del Complesso Vocale di Nuoro

A tutti gli allievi, sia effettivi che uditori, verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per altre informazioni di carattere organizzativo, artistico e logistico rivolgersi all’ Ente Musicale di Nuoro e-mail: info@entemusicalenuoro.it tel. 0784 36156 – La scheda d’iscrizione può essere scaricata qui

Franco Pavan

Franco Pavan è un liutista e tiorbista italiano. Laureato con lode sia in liuto che in musicologia a Milano, ha lavorato come musicista professionista con i più importanti ensembles italiani di musica antica come: Concerto Italiano, Accordone, La Cappella della Pietà dei Turchini, La Risonanza, La Venexiana e con i Trinity Baroque di Londra. Ha suonato con direttori come Rinaldo Alessandrini, Fabio Bonizzoni, Antonio Florio, Enrico Gatti, Alessandro Ciccolini, Claudio Cavina. Ha suonato nelle più importanti sale da concerto in Europa: Konzerthaus, Berlin; Konzerthaus, Wien; Musikverein, Wien; Cité de la Musique, Paris; Auditorio Nacional, Madrid e nel mondo: Teatro Colon, Buenos Aires; Toppan Hall, Tokyo come pure in Uruguay, Cile, Messico, Colombia, Brasile, Cina, Egitto, Marocco. 

Ha registrato oltre 50 CDs (con le etichette Glossa, Opus 111, Emi, Virgin, , Cyprès, Alpha, Arcana, Naïve) e ha vinto importanti premi come Gramophon Award, Diapason d’Or, Premio Vivaldi della Fondazione Cini, Venezia. Ha registrato per tutte le stazioni radio europee e per le televisioni italiana, giapponese, francese, tedesca, cinese, spagnola. La sua registrazione in solo “Le Mouton Fabuleux” è vincitrice del “Premio del Disco Amadeus 2009”. Nel 2012 ha iniziato una nuova collaborazione in duo con la flautista Dorothee Oberlinger e ha fondato l’ Ensemble Laboratorio’600, il cui primo Cd, Siciliane – The Songs of an Island, per l’etichetta Glossa è stato edito nel 2013. 

Insegna liuto al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” a Verona. Nel 2014 ha ricevuto il titolo di Cultore della Materia di Storia della Musica all’Università di Padova. Come musicologo ha scritto articoli sulla storia del liuto e la musica del primo diciassettesimo secolo, con un importante articolo su nuovi documenti su Claudio Monteverdi e Carlo Gesualdo. Ha lavorato alla nuova edizione del New Grove Dictionary of Music and Musicians and for Die Musik in Geschichte und Gegenwart. Fa parte dell’Editorial Board del Journal of the Lute Society of America.

Autore dell'articolo: entemusicaledinuoro