6 Maggio- Honor O’Hea – Robert Andrès pianoforte a quattro mani

Honor O’HeaRobert Andrès pianoforte a quattro mani  
6 maggio ore 20.30
Teatro San Giuseppe Nuoro via Trieste, 48

 

Due grandi intepreti internazionali per il nuovo appuntamento della stagione concertistica dell’Ente Musicale di Nuoro

“Al più alto livello creativo… poesia pura; lo spartito come una tela… come un giardino in fiore… atmosfera chiara e rifinita, allo stesso tempo attenta e tenera.” (Primorske novice, Slovenia)

Il duo Honor O’Hea/Robert Andres è attivo dal 1995. Si sono esibiti in concerto sia per due pianoforti che a quattro mani ottenendo comunque risposte entusiastiche da critica e pubblico. Vari compositori come Roger Price, Pedro Macedo Camacho e João Victor Costa hanno dedicato i loro lavori al duo. Hanno suonato in molti festival e rassegne in vari paesi europei come Italia, Francia, Germania, Spagna, Polonia, Cipro, Slovacchia, Ucraina, Irlanda, Slovenia, Belgio, Austria, U.S.A., Croazia, e Portogallo. Di particolare rilievo due recital alla conferneza annual dell’EPTA (European Piano Teachers’ Association) a Dubrovnik (Croazia) and Funchal (Portogallo) e una performance del concerto per due pianoforte di Poulenc con la Orchestra Classica di Madeira. Nel 2004 si sono esibiti alla University of Tulsa, Oklahoma, per il Festival  “Tribute to Sequeira Costa”. Nel 2008 hanno prodotto un CD di lavori per piano solo e a quattro mani del compositore di Madeira Victor Costa. A dicembre 2015 hanno festeggiato vent’anni di attività in duo eseguendo il concerto per due pianoforti di Bruch con l’Orchestra Classica di Madeira diretta da Jean-Sebastien Béréau.

 

-La pianista irlandese Honor O´Hea ha studiato nel suo paese di nascita con Mabel Swainson e Jan Cap. Si è laureate in musicologia alla University of London. Durante gli studi ha vinto numerosi premi fra cui la borsa di studio della Yamaha Music Foundation of Europe e, per due anni consecutivi, il premio per il pianoforte della Ulster Bank Music Foundation Awards. Ha conseguito un Master’s degree in pianoforte negli Stati Uniti dove grazie ad una borsa di studio ha studiato col famoso Portoghese/Americano Sequeira Costa alla University of Kansas. Nel 1996 Ms. O’Hea ha avuto la soddisfazione di essere la prima non-Americana a ricevere la Adell Hancock Scholarship dall’ U.S. Institute of International Education. Ha poi continuato a studiare con Dominique Merlet a Parigi ed anche con Pascal Rogé e Paul Badura Skoda. Si è esibita in numerosi concerti negli U.S.A., Canada, Francia, Italia, Portogallo, Gran Bretagna, Austria, Croazia e Irlanda.  Fra i suoi concerti a Madeira si segnalano numerose performances in solo con la Orchestra Classica di Madeira. Attualmente è professore di ruolo di pianoforte al Conservatorio di Madeira – Professional School of Arts.

– Il pianista croato/portoghese Robert Andres si è laureato a Zagabria e ha poi studiato al Conservatorio di San Pietroburgo, a Vienna, negli USA, dove, come titolare di una Fulbright scholarship, ha studiato all’ University of Kansas con Sequeira Costa, ottenendo il diploma di Doctor of Musical Arts in piano e il Master’s degree in musicologia. Ha anche studiato con rinomati pianisti come Pierre Sancan, Rudolf Kehrer, Claude Frank, Leonid Brumberg e Peter Katin. Dopo aver insegnato al Kalamazoo College nel Michigan, sin dal 1993 insegna al Conservatorio di Madeira – Professional School of Arts, dove attualmente è professore di pianoforte e storia della musica e direttore del dipartimento delle tastiere. Andres si è esibito in recitals, con orchestra, in concerti di musica da camera in molti paesi europei, in Venezuela e U.S.A. Viene spesso invitato a tenere masterclasses e a far parte delle giurie in più di una dozzina di competizioni pianistiche internazionali. Nel 1998 è stato il principal guest artist dell’ Amadeus Piano Festival a Tulsa, Oklahoma, U. S. A., dove è stato reinvitato nel 2004 e 2014. Andres ha scritto in numerosi prestigiosi giornali musicali, enciclopedie, riviste in vari paesi. Nel 2001 la casa editrice Scarecrow Press (U.S.A.) ha pubblicato il suo libro sull’approccio scientifico alla tecnica pianistica.

 

PROGRAMMA DEL CONCERTO

João Victor Costa:      Variations on Madeiran folk theme “O xaramba”

(b. 1939)                        (2008, dedicated to Andres/O’Hea duo)         

 

Darius Milhaud:         La création du monde

(1892-1974)                   (1923, original transcription by the composer)

 

Samuel Barber:          Souvenirs, Op. 28 (ballet suite, 1952)

(1910-1981)                  Waltz

                                         Schottische

                                        Pas de deux

                                        Two-Step

                                        Hesitation-Tango

                                        Galop

Claude Debussy (1862-1918): Scottish march on a popular theme (“Earl of Ross March”) (1891)    

 

Maurice Ravel:           Ma mère l’Oye (1910)

(1875-1937)                  Pavane de la Belle au bois dormant

                                          Petit Poucet

                                          Laideronnette, lmpératrice des Pagodes

                                          Les entretiens de la Belle et de la Bête

                                          Le jardin féerique

 

Maurice Ravel:           La Valse (1919-1920, transcription L. Garban)

Autore dell'articolo: entemusicalenuoro